Frana via Turati in giunta, il consiglio approva dopo 11 anni

SULMONA – Passa a maggioranza la variazione al piano triennale delle opere pubbliche oggi in consiglio comunale riunito in remoto.

Via ai lavori della frana di via Turati in attesa da 11 anni, quasi 12 ormai (era il 10 gennaio 2009), stop invece a quelli sulla “ravara” del Morrone e partenza ritardata per il liceo classico. Lo ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Salvatore Zavarella nell’aula virtuale.
Il consiglio ha poi approvato un emendamento presentato dal consigliere di maggioranza Andrea Ramunno su un fondo da 24mila euro da destinare ai contributi di locazione per le famiglie in difficoltà.
Quando ha preso la parola il sindaco Annamaria Casini ha denunciato le carenze di Asl e Regione che hanno lasciati solo i sindaci nell’organizzazione dei tamponi veloci.
“Siamo stati lasciati soli da Asl e Regione – ha detto – lo screening è fondamentale, ma senza personale come si a farlo nel migliore dei modi?”.

Un interrogativo destinato a restare sospeso fino al weekend con i test programmati, in attesa di trovare il personale.