Fusco (FI) su Cda Cogesa: invasioni che minano autonomia territori

SULMONA – “La Valle Peligna è ormai diventata una delle più grandi discariche del centro Italia, visto che riceve i rifiuti del Lazio, della Campania e da tutta la provincia dell’Aquila. È stato nominato di recente, come noto, un nuovo Cda all’interno del Cogesa, con un accordo politico trasversale, in cui l’attore decisivo è divenuto il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, sindaco aquilano – scrive in una nota il Coordinatore di Forza Italia Sulmona -. Il quale con molta disinvoltura ha eluso il tavolo locale di centrodestra, tavolo che sta lavorando da mesi per la preparazione della prossima campagna elettorale a Sulmona. Una consultazione elettorale ulteriormente complicata per le condizioni di una città devastata e mortificata da un’amministrazione inefficiente. Tale atteggiamento ha provocato purtroppo le dimissioni dell’ex, ormai, coordinatore di FdI Sulmona, avv. Vittorio Masci, a cui esprimo la piena solidarietà politica e personale. Questi comportamenti da parte aquilana non ci sorprendono, appartengono ormai alla storia dell’Abruzzo e la città di Sulmona è purtroppo nel mirino di una presunta superiorità. Senza dimenticare chi, localmente, per un proprio tornaconto, ha aperto le porte a interferenze esterne. FI ribadisce la totale contrarietà ai metodi e alle scelte così adottate, annunciando fin da adesso una forte opposizione a tutela del nostro territorio contro le invasioni, da qualunque parte esse provengano”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0