Mancano i tamponi, in tilt il pretriage all’ospedale di Sulmona

SULMONA – I tamponi non bastano e la seduta del pre-triage fissata per oggi slitta a domani. Accade anche questo a Sulmona con il sistema che continua a registrare una serie di criticità, tra il tracciamento dei contatti in tilt e il macchinario processa tamponi che ne fa solo 25 al giorno, con necessità di conferma dai laboratori di Teramo e L’Aquila per eventuali positività. Dopo l’odissea da ricovero a causa della saturazione negli ospedali, anche i tamponi cominciano a scarseggiare. Il pre-triage dell’ospedale Peligno ha infatti dovuto sospendere la somministrazione dei tamponi che sono risultati non sufficienti per coprire la richiesta. Secondo gli addetti ai lavori servirebbe una programmazione diversa da parte dei vertici aziendali per evitare il blocco del sistema.