Limmari, Di Donato ricevuto all’Ambasciata di Germania: avvio di un dialogo

ROCCARASO – L’idea di  iniziare un percorso di lavoro insieme per ricordare la strage di Limmari è stata al centro di un colloquio che il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato, ha tenuto ieri nella sede dell’Ambasciata della Repubblica Federale di Germania a Roma con il Vice Capo Missione Klemens Moemkes e con il Capo dell’Ufficio politico, Niklas Wagner.
Il Sindaco Di Donato ha accennato il progetto di un Parco della memoria. “L’Ambasciata ha mostrato attenzione e sensibilità nei confronti di questa nostra iniziativa di poter finalmente realizzare a Pietransieri un polo culturale dedicato alla pace, ha spiegato il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato. “Ci sono quindi le condizioni per avviare un dialogo perché la strage di Limmari è una ferita ancora aperta nella nostra comunità che merita rispetto e attenzione. Il Comune vorrebbe realizzare a Pietransieri non un semplice monumento dedicato alla memoria, ma una vera e propria area capace di ospitare le scuole e momenti di confronto di alto livello istituzionale. Ai rappresentanti del Governo tedesco ho spiegato che il nostro obiettivo è quello di dare alla memoria di Limmari la stessa attenzione e lo stesso riconoscimento normativo che altre realtà hanno già ottenuto da tempo”.
Il Vice Capo Missione Klemens Moemkes ha illustrato il “Fondo italo-tedesco per il Futuro” per sostenere iniziative a tutela della memoria.
L’Ambasciata e il Sindaco sono rimasti d’accordo di avviare un dialogo per valutare in che maniera si potrà cooperare insieme in tal senso.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0