Covid a + 6 in Centro Abruzzo: positivo operatore Pronto soccorso e prof del Patini

SULMONA – Si aggiungono altri sei casi di Covid-19 tra la Valle Peligna e l’Alto Sangro: 3 a Vittorito, 1 Sulmona, 1 Scanno e 1 Castel Di Sangro.
Quello che preoccupa di più è il caso sulmonese perché riguarda un operatore del Pronto soccorso, che potrebbe essersi infettato essendo venuto a contatto con la donna romena che era stata certificata come negativa in una prima fase per poi tornare in ospedale coi sintomi, certificati da un secondo tampone negativo.
Un altro caso delicato riguarda un professore dell’Istituto Patini Liberatore. Due classi dell’istituto, un quarto e un quinto, sono state poste in quarantena fino al 9 ottobre. Il docente aveva avvertito dei sintomi dopo il secondo giorno di scuola per cui era stato isolato il 25 settembre. La situazione è sotto controllo per gli addetti ai lavori visto che la presenza in classe del professore è circoscritta alle giornate del 24 e del 25 ma sono state comunque attivate le procedure, d’intesa con la preside Cinzia D’Altorio, tenendo conto dei percorsi diversi attivati per l’accesso all’istituto.
Il totale dei Covid sale a 214 in Centro Abruzzo di cui 209 in Valle Peligna e 5 in Alto Sangro, di cui 115 ancora positivi e 92 guariti, a cui vanno aggiunti i turisti e i migranti.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0