Il Napoli in ritiro in Alto Sangro, Gravina: straordinario veicolo promozionale

SULMONA – “Credo ci sia un contratto di sei anni e quindi sarà ripetuto. La cosa straordinaria è quella idea progettuale e quello che il calcio ha una grande dimensione.
    Quando valorizzi la dimensione sociale e quando il calcio lo utilizzi non solo per la sua dimensione economica ma sopratutto come grande veicolo per lo sviluppo di un territorio i risultati sono sotto gli occhi di tutti”. Così ieri sera a Pescara ad un evento su D’Annunzio, il presidente della Figc, Gabriele Gravina, sul recente ritiro del Napoli in Abruzzo a Castel di Sangro (L’Aquila) dove Gravina fu presidente del Castello dei miracoli arrivato fino alla serie B. Ritiro, quello della squadra campana, fortemente voluto dalla Regione Abruzzo è caratterizzato da un tutto esaurito nei centri montani dell’Alto Sangro

Share and Enjoy !

0Shares
0 0