Coronavirus, un’altra sulmonese positiva: salgono a quattro i focolai

SULMONA – SULMONA – Un nuovo caso Covid è stato registrato in città su una donna di 59 anni, proprietaria di negozio di parrucchiera, che è risultata positiva al virus. La donna aveva chiuso la sua attività dopo aver accusato i primi sintomi. Anche questo nuovo fronte Covid sarebbe legato a un ‘altra festa di compleanno, che risale allo scorso 9 agosto, e che avrebbe coinvolto una serie di persone. Al momento in tredici si trovano in quarantena, ma la Asl ha chiesto la lista dei clienti alla donna, in riferimento almeno agli ultimi due giorni lavorativi. Salgono quindi a quattro i focolai in Valle Peligna. Il primo, quello relativo alla festa di compleanno del 22 luglio, sembra ormai arginato. Proprio oggi sono arrivati gli esiti negativi di circa venti tamponi svolti sul gruppo dei giovanissimi di Pratola Peligna, il che fa pensare che il contagio resta circoscritto.
Diversa la situazione riguardante il secondo focolaio, la rimpatriata di ferragosto, ancora tutta in evoluzione. Tra oggi e domani si sta completando la tamponatura dei soggetti sorvegliati, sparsi in quattro comuni del circondario, mentre si attende l’esito dei tamponi svolti nella giornata di ieri che riguardano per lo più i familiari dei nuovi positivi. C’è poi il fronte del contagio da ritorno, quello delle vacanze all’estero, che ha colpito un giovane di Corfinio. In 50 negli ultimi giorni hanno comunicato alla Asl il rientro dall’estero. Tutti si trovano in isolamento fiduciario mentre tre sono soggetti alla sorveglianza attiva: il giovane positivo e altri due coetanei di Sulmona, per uno dei quali si attende l’esito del tampone dopo la negatività al test seriologico.
Riepilogando sono 19 i positivi di questa terza fase dell’emergenza pandemica in relazione ai quattro focolai: 10 a Sulmona, 6 a Pratola Peligna, 2 a Introdacqua e 1 a Corfinio.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0