Taglio del nastro per l’Oasi: 55 dipendenti e ricarica per auto elettriche

SULMONA – Taglio del nastro oggi, lungo la Strada Statale 17 al km 95,00, del ventiquattresimo Oasi del Gruppo Gabrielli, il nono in Abruzzo: ubicato nella zona industriale di Sulmona, il nuovo superstore si estende su 3.550 mq dei quali 2500 sono destinati alla vendita. 

“Prosegue, con l’apertura a Sulmona, il nostro percorso di crescita – ha aggiunto il Presidente del Gruppo Gabrielli, Luca Gabrielli – che dimostra come il Gruppo sappia interpretare modi sempre nuovi di fare la spesa che, comunque, si basano sempre sui valori ultracentenari dell’azienda, primo fra tutti l’enfatizzazione dei territori e delle loro eccellenze enogastronomiche. È un progetto di riqualificazione e valorizzazione del vecchio sito commerciale Sidis dei Signori Pozzolini, in collaborazione con il gruppo Globo dei fratelli Di Nicola e darà lavoro a tanti ragazzi e ragazze della zona e di questo siamo orgogliosi. Un grazie per la collaborazione va all’amministrazione comunale di Sulmona, nella figura del Sindaco Annamaria Casini e della sua squadra di governo, che in questo momento particolare tra crisi Covid e ferie agostane è riuscita a garantirci l’apertura del punto vendita”.

Dichiara il Sindaco Annamaria Casini: “E’ con grande piacere che salutiamo questa nuova realtà. Sulmona deve continuare ad attrarre imprese affidabili come questa, così da consentire la riqualificazione dell’area industriale a beneficio del rilancio economico della città e del territorio. Che sia di buon auspicio per ulteriori insediamenti per incrementare l’occupazione nel nostro territorio”.

L’ Oasi di Sulmona, infatti, impiega 55 collaboratori: è aperto con orario continuato dal lunedì alla domenica dalle 8.30 alle 21,00, i clienti possono fruire di otto casse servite. Sono presenti 170 posti auto (inclusi i parcheggi rosa) il servizio Amazon Locker ed a breve anche il punto di ricarica per auto elettriche. 

“Inauguriamo l’Oasi di Sulmona con lo stesso spirito che contraddistingue da sempre il Gruppo Gabrielli – ha dichiarato l’AD Mauro Carbonetti – poiché il nostro approccio è quello di una presenza che porti allo sviluppo del territorio, dal quale dunque provengono i nostri collaboratori e con il quale dialoghiamo, per svilupparne l’indotto. Sono quelle sinergie che, attraverso i rapporti con la comunità, portano ad una crescita condivisa”.

Il Gruppo Gabrielli è una realtà della Grande Distribuzione Organizzata, presente in 5 regioni, Marche Abruzzo, Umbria, Molise e Lazio con tre insegne: Oasi (24) Tigre (101) e Tigre Amico ( 110) per un totale di 235 punti divendita che generano lavoro per 3927 collaboratori, tra diretti ed indiretti.

L’Oasi di Sulmona è caratterizzato da 16.000 referenze, 11.100 food e 4.900 no food distribuite in 24 corsie e si propone come un alleato della spesa di tutti i giorni, grazie anche alle numerose iniziative riservate ai possessori di Carta Unika.

La “propensione green” è evidente anche nella nuova struttura, che si avvale di lucernari per illuminazione naturale, pensiline con funzioni di schermature solari e illuminazione a LED per il parcheggio esterno (incluso sensore crepuscolare ed astronomico e automatizzazione dell’intensità luminosa in base alle esigenze). 

La climatizzazione green è garantita dalla presenza di pompa di calore gas metano ad alta efficienza estiva ed invernale, impianto freddo alimentare a CO2 e impianti ad altissima efficienza senza dispersioni, garanzia assoluta della catena del freddo con miglioramento della qualità dei prodotti commercializzati. 

Nel punto vendita, inoltre, è operativo il “Building Management System” (Bms) che permette la gestione intelligente ed ecologica di refrigerazione, illuminazione interna, impianti di climatizzazione, impianto fotovoltaico e mobilità elettrica, con notevoli benefici in termini di efficienza energetica e risparmio sui consumi di fonti fossili. In ottemperanza alle attuali normative anti-Covid, l’impianto di climatizzazione dell’Oasi di Sulmona è senza ricircolo ed utilizza aria esterna. Il punto vendita darà ampio spazio ai produttori locali ed alle eccellenze enogastronomiche abruzzesi.

Nel punto vendita, infatti, è previsto un ampio assortimento di prodotti della storica azienda “Confetti Pelino”, che è un fornitore anche della private label Premium del Gruppo Gabrielli, “Fatti Buoni”, che ha raggiunto ad oggi 80 referenze ed esalta tipicità, cultura del prodotto locale e artigianato quali elementi distintivi delle referenze che compongono la linea.
Una parte consistente degli acquisti fatti dal Gruppo Gabrielli dai fornitori locali riguardano anche gli operatori abruzzesi. Infatti, sono da segnalare, a tal proposito, anche le collaborazioni con il Pastificio Masciarelli di Pratola Peligna per la pasta di semola di grano duro, con Salsa Italia e Tenuta Ferrone di Sulmona di cui i clienti potranno acquistare rispettivamente i sughi, i tartufi e lo zafferano: numerose anche le referenze regionali di oli e passate di pomodoro.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0