Nuovo look per la villa comunale, presentato il progetto della Fondazione Carispaq

SULMONA – Presentato questa mattina il primo lotto dei lavori di riqualificazione della Villa Comunale, (che partiranno in autunno) nella conferenza stampa alla presenza del sindaco Annamaria Casini, dell’assessore Salvatore Zavarella, del presidente della Fondazione Carispaq Domenico Taglieri, dei componenti del CdA Fondazione Armando Sinibaldi Luciano Fagagnini, Livio Pallotta. Ad illustrare il progetto l’architetto Walter Emilio Pace.

“La valorizzazione delle aree verdi e soprattutto della villa comunale, luogo da sempre caro ai sulmonesi, è parte integrante delle opere strategiche della nostra amministrazione, nell’ambito dell’ambizioso progetto di riqualificazione del centro storico – ha detto il sindaco – È con grande favore che abbiamo accolto la generosa iniziativa della Fondazione Carispaq, ente da sempre vicino al nostro territorio. Ringrazio sentitamente il presidente Domenico Taglieri e il CdA per la concreta disponibilità e l’impegno profuso al fine di poter restituire alla città un giardino così importante che appartiene al cuore dei sulmonesi stessi, ricco di caratteristici alberi, custode di memoria e storia della città. Sapere che ci sono energie dinamiche ed operose nei confronti del bene comune non può che rendere orgogliosi. Sarà nostro compito onorare questa lodevole iniziativa, conservando al meglio la villa comunale, che appartiene alla storia di Sulmona, divenuta nel tempo punto nevralgico dell’aggregazione sociale cittadina”.
L’assessore Salvatore Zavarella ha detto: “La villa comunale è un importante biglietto da visita per la nostra città, oltre ad essere un luogo a cui i cittadini sono molto legati.
Plaudo la conclusione di un importante sinergia ed esprimo un sentito ringraziamento alla Fondazione Carispaq e al CdA per l’attenzione al cuore verde di Sulmona, sostenendone l’importante operazione di manutenzione straordinaria. Il Comune di Sulmona farà la sua parte al fine di poter onorare questi sforzi nell’interesse della città”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0