Ecoisola automatizzata a Raiano, apripista in Valle Peligna

RAIANO – Il Comune di Raiano continua a scommettere sull’ambiente e ad anticipare i tempi.

È stata, infatti, istallata ieri e sarà attiva dal prossimo primo luglio una ecoisola automatizzata in via Orto dei Frati, dietro la chiesa degli Zoccolanti, nei pressi del campo sportivo.

Raiano è uno dei primi Comuni della Valle Peligna ad istallare un impianto smart e di facilitazione alla raccolta differenziata porta a porta. L’ecoisola sarà riservata ai non residenti e servirà loro in quei casi in cui non potranno rispettare l’ecocalendario della raccolta differenziata restando in paese solo per alcuni giorni o per brevi periodi.

Per le tessere di autenticazione basterà rivolgersi al Comune.

Il servizio sarà gestito in collaborazione con Cogesa SpA.

“Siamo felici che i Comuni istallino questi impianti automatizzati che rappresentano un valido supporto e una semplificazione notevole alla normale gestione della raccolta differenziata – interviene l’amministratore unico Vincenzo Margiotta – queste ecoisole sono state già istallate anche in altri Comuni a vocazione turistica, soprattutto in Alto Sangro e nella zona del Parco d’Abruzzo, ma rappresentano il giusto complemento al porta a porta un po’ ovunque”.

Soddisfatto il sindaco di Raiano Marco Moca.

“Da parte nostra vogliamo avviare questo servizio per andare incontro alle esigenze delle persone e per stare al passo coi tempi – spiega Moca – dopo l’avvio della raccolta porta a porta il nostro Comune si appresta a chiudere il cerchio dell’economia sostenibile, perseguendo i valori fondamentali del rispetto dell’ambiente e dell’educazione civica dei residenti e non. Il nostro impegno è massimo in questo senso e dobbiamo ringraziare i cittadini per i risultati raggiunti”.

Raiano ha raggiunto il 73 per cento di percentuale di raccolta differenziata nello scorso mese di maggio, entrando nella classifica dei Comuni ricicloni di Cogesa SpA.

Il piccolo centro della Valle Peligna continua a fare da apripista nell’introduzione dei nuovi servizi, dopo essere stato il primo nel 2009 (era il 5 ottobre) ad introdurre il porta a porta.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0