Corso Ovidio senza auto, parte dei commercianti pronti alla protesta

SULMONA – Sono pronti alla protesta i commercianti dell’associazione “Sulmona fa centro” se l’amministrazione comunale non tornerà indietro sulla pedonalizzazione che scatterà dal 4 luglio al 31 ottobre.

“Nell’esprimere tutta la nostra disapprovazione e la nostra amarezza per il metodo e per il merito delle scelte compiute da chi oggi amministra la città – avvertono – ribadiamo con forza la nostra richiesta di lasciare inalterati gli orari attuali della ztl dal lunedi al venerdi mattina e disporre invece una chiusura totale dal venerdi pomeriggio fino alla domenica notte, chiusura estendibile ai periodi delle festività ( Natale, Pasqua, ecc). Diversamente valuteremo azioni anche eclatanti da porre in essere quanto prima”.

La critica dei commercianti è legata anche a questioni logistiche della consegna della merce, soprattutto quella fresca.

“Se la pedonalizzazione del centro storico è un tema importante, altrettanto lo è la nostra sopravvivenza che deriva, prima ancora che dalla vendita, dalla possibilità di ricevere i fornitori che non possono essere vincolati ad un orario ristretto tra le 5.00 di mattina fino alle 9.30. Tutto questo è pura follia e non è realizzabile – aggiungono – Così come non è realizzabile che alcune attività, es. lavanderie, bar, macellerie, etc. non possano mai essere raggiunte in macchina”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0