Quattro rotatorie per strade più sicure

ROCCARASO – Quattro rotatorie per aumentare i livelli di sicurezza e gli standard di confort degli automobilisti che dalla Statale 17 entrano nel centro abitato di Roccaraso. L’Anas (Gruppo Fs) ha già dato il via ai lavori per realizzare questi interventi nell’Alto Sangro che, garantendo una minor velocità di ingresso in prossimità delle intersezioni, riducono sensibilmente il rischio di incidenti. Il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato, ha espresso soddisfazione per l’apertura dei primi cantieri. “Sono interventi strategici e necessari per garantire un maggior tasso di sicurezza agli automobilisti e che aiutano il nostro turismo – sottolinea Di Donato – rotatorie che ridurranno al minimo il rischio di incidenti e che rappresentano un punto di forza anche per la viabilità turistica sia durante l’inverno, sei nei mesi estivi quando l’affluenza è più alta. Ringrazio il responsabile territoriale Abruzzo e Molise di Anas, Antonio Marasco, e tutti i suoi collaboratori per aver mantenuto gli impegni presi nei confronti di Roccaraso e per aver rispettato la tabella di marcia prevista. Raggiungere Roccaraso e muoversi tra i Comuni del comprensorio sarà ancora più facile e sicuro”. Di Donato ha spiegato che i lavori della prima rotatoria (all’altezza del bivio per Rivisondoli) sono già partiti. A breve cominceranno anche quelli per l’ingresso al paese (area Palaghiaccio) e quelli nei pressi di Fonte Eremita per chi provene da Castel di Sangro. La quarta rotatoria, per la quale si sta concludendo l’iter amministrativo e autorizzativo, sarà realizzata infine nel bivio che collega Roccaraso alla strada che conduce alla frazione di Pietransieri. “Sono interventi che aspettavamo da anni e che più volte avevo sollecitato – conclude Di Donato – ringrazio ancora l’Anas per aver accolto le nostre richieste. Il turismo cresce anche grazie a questi interventi”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0