Carcere, agenti in protesta incassano l’appoggio del Coosp

SULMONA – Carcere al collasso per il cartello sindacale unitario che incassa anche l’appoggio del Coosp. I sindacati avevano annunciato nei giorni scorsi uno sciopero per venerdì davanti la struttura via dei turni massacranti e dei riposo non goduti.
“Riteniamo sia fondata la preoccupazione dei sindacati uniti giacché reali sono i rischi di un collasso  che crediamo sia oramai prossimo – interviene il segretario generale nazionale Domenico Mastrulli – L’augurio che facciamo  è che lottando insieme si addivenga ad un ottimo quanto necessario ribaltamento della situazione.

Un padiglione quasi ultimato e che presto ospiterà ulteriori 200 pericolosi mafiosi non potrà vedere il suo varo, così come sostengono i sindacati uniti,  se non attraverso un adeguato potenziamento degli organici.Ci uniamo quindi anche noi al motto  del cartello sindacale unitario ” no new Pavillion without rinforcement”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0