Via al cartellone estivo in fase 2: mini eventi e rotazione di pubblico

SULMONA – L’amministrazione comunale non rinuncia alla cultura questa estate. L’assessore alla Cultura e Turismo Manuela Cozzi ha riunito nell’aula consiliare una trentina di associazioni culturali per un primo incontro, per approntare insieme una programmazione estiva con formule diverse, ridotte o nuove, in linea con le normative legate alla emergenza sanitaria.

“Ho ascoltato spunti ed esigenze che proseguiranno nei prossimi giorni – spiega Cozzi – Faremo tutto il possibile per poter realizzare eventi e utilizzare gli spazi a disposizione, dentro e fuori il centro storico, adeguandoli alla situazione ancora emergenziale e nei limiti delle risorse economiche,  fortemente ridotte.

Lo scopo è unire le forze, concretizzando i buoni propositi che sono emersi in questo incontro. Ho constatato che ci sono le premesse e l’entusiasmo da parte delle associazioni, per poter organizzare un cartellone nuovo con caratteristiche necessariamente specifiche, nella consapevolezza che a fronte delle poche risorse non può esserci eccessivo sacrificio delle associazioni.

Una programmazione a rotazione per far vivere il parco fluviale, mini festival, mini concerti, mostre, rassegne diffuse, che raggruppano più associazioni ma che evitino assolutamente possibili assembramenti.

Sono tante le idee emerse che metteremo a sistema nell’auspicio che  questa proficua sinergia diventi uno stile di lavoro duraturo”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0