Tornano mercato completo e movida notturna tra paure e protese in fase 2

SULMONA – Stamattina è tornato il mercato con tutte le categorie merceologiche in piazza Garibaldi e lungo corso Ovidio con intersezione su piazza del Carmine.
Non tutti gli ambulanti, però, sono rimasti soddisfatti per un rimescolamento delle postazioni che secondo alcuni non avrebbe tenuto in considerazione chi è titolare di posto fissò da molti anni.

Anche i vigili urbani si sono presentati con cartelline e metro, facendo indietreggiare qualche banco e soprassedendo sulle sanzioni, anche perché il Comune non aveva piazzato strisce, cartellonistica e ordinanze per demilimitare le postazioni. Un sopralluogo è stato fatto anche dal sindaco Annamaria Casini, accompagnata dal suo vice Marina Bianco (che si sono dette ad apportare correttivi) e dal comodante della polizia municipale Leonardo Mercurio.
In compenso tra i banchi è tornata la gente, come in centro a passeggiare e come la sera fino a tardi coi ragazzi in piena movida e con poca distanza, a giudicare da bicchieri e bottiglie trovate abbandonate sulle scale dell’Annunziata da CoGeSa stamattina. Un fenomeno che ha spinto il sindaco a lanciare un appello di responsabilità ai ragazzi, dicendo loro che non è tempo di movida.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0