Disagio sociale post Covid, Bianco annuncia nuove misure

SULMONA – Il vicesindaco con delega alle Politiche Sociali Marina Bianco ha partecipato ieri, in rappresentanza dei 17 Comuni dell’Ente d’Ambito Sociale Ecad Peligno, al tavolo che si è tenuto nella sede della Prefettura all’Aquila incentrato sul disagio sociale. “Si è trattato di un incontro e un confronto proficuo sugli interventi messi in campo dai Comuni in merito al disagio sociale, che si è venuto a creare a causa dell’eccezionale emergenza sanitaria, che ha travolto il Paese intero in questi mesi. Siamo soddisfatti dell’operato del Comune di Sulmona, capofila dei 17 Comuni dell’Ecad 4 Peligno. Abbiamo attuato importanti misure di sostegno alle situazioni di disagio, in linea con gli altri Enti d’Ambito del territorio provinciale” afferma il vicesindaco Marina Bianco. “Sono state iniziative, inoltre, apprezzate dai cittadini stessi, come le scelte inerenti la distribuzione dei buoni spesa per le famiglie che non hanno avuto entrate in queste settimane. Anche il servizio di supporto psicologico gratuito da parte di esperti anche specializzati Covid, d’intesa con gli altri Comuni dell’Ecad, si è rivelato molto utile per il territorio e non solo, in collaborazione con l’Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo. Sono stati questi alcuni dei punti trattati nella riunione” conclude il vicesindaco “ma soprattutto di come rilanciare nuove iniziative di solidarietà a vantaggio delle fasce  più deboli per andare incontro alle esigenze di molte famiglie in difficoltà. Con gli Uffici stiamo ridefinendo modalità di intervento per i servizi, in linea con le nuove esigenze che stanno emergendo, da condividere poi con i Comuni dell’Ecad”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0