90enne invalida resta senza farmaco salvavita, carabinieri arrivano in suo soccorso

SULMONA – Gesto di solidarietà dei Carabinieri della Compagnia di Sulmona, che pur continuando nei controlli per il rispetto delle misure per il contenimento del coronavirus, rivolgono la loro attenzione alle fasce più deboli, dimostrando ancora una volta la vicinanza  alla popolazione in questo periodo di emergenza pieno di difficoltà.

Un’anziana signora 90enne, sola in casa e con problemi di deambulazione, ieri pomeriggio si è resa conto di essere rimasta senza le sue medicine salvavita. Ha così chiamato i Carabinieri tramite il numero di pronto intervento 112 per chiedere assistenza.Immediatamente i militari della Stazione di Sulmona si sono attivati e, dopo aver prelevato la prescrizione dal medico di base,hanno ritirato i medicinali in farmacia e li hanno consegnati a domicilio alla pensionata  residente in città.

Alla consegna momenti di sincera emozione per l’anziana che non riuscendo a muoversi e sola, ha trovato nei Carabinieri la disponibilità e l’aiuto sperato.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0