Covid, due nuovi casi in Valle Peligna e 72 in Abruzzo. Negativi 40 sanitari dell’Annunziata

SULMONA – Due nuovi casi di Covid in Valle Peligna, uno a Sulmona e uno a Introdacqua. Entrambi riconducibili alla clinica San Raffaele.

Il numero dei positivi, dunque, sale a 52, compresi i 42 che fanno riferimento alla clinica di Sulmona, molti dei quali non residenti. I positivi in città sono quindi appena una decina. Dei positivi Covid-19 finora registrati 31 sono dell’Aquilano (2 ricoverati non in terapia intensiva, 2 terapia intensiva, 22 in isolamento domiciliare, di cui 3 in altra Asl, e 5 guariti), 83 della Marsica (21 ricoverati non in terapia intensiva, di cui 2 in altra Asl, 3 in terapia intensiva, 47 in isolamento domiciliare, 7 guariti e 5 deceduti), 38 dell’area Peligna (14 ricoverati non in terapia intensiva, 2 in terapia intensiva, 21 in isolamento domiciliare, di cui 3 in altra Asl, e 1 deceduto),  15 dell’area Sangrina (4 ricoverati non in terapia intensiva, di cui 1 in altra Asl,  nessun ricoverato in terapia intensiva, 9 in isolamento domiciliare, 1 guarito e 1 deceduto) e 32 di altra Asl (12 ricoverati non in terapia intensiva, 7 in terapia intensiva, 2 in isolamento domiciliare, 1 guarito  e 10 deceduti).
Intanto, in Abruzzo rispetto a ieri si registra un aumento di 72 nuovi casi, su un totale di 981 tamponi analizzati (7.3 per cento di positivi sul totale) e 1.931 totali. Nella giornata di ieri (8 aprile) i positivi erano stati 60 su un totale di 978 tamponi analizzati (6.1 per cento).

Nel frattempo,  sono risultati tutti negativi gli altri 40 tamponi effettuati sugli operatori sanitari in servizio presso l’ospedale di Sulmona. Si tratta di medici, infermieri e altri operatori in forza in alcuni reparti del locale nosocomio che si sono sottoposti a tampone perché entrati in contatto con persone risultate positive al virus o perché più esposti al rischio contagio. La seconda tornata di responsi è arrivata nella tarda serata di ieri ed ha fatto tirare un altro respiro di sollievo per l’ospedale dell’Annunziata. Nei giorni scorsi anche alcuni operatori del pronto soccorso erano stati sottoposti al tampone che, anche in quel caso, ha dato esito negativo.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0