88enne morto di Covid, nuova denuncia al San Raffaele

SULMONA – Presentata una seconda denuncia in procura sui contagi alla clinica San Raffaele. Dopo la prima infermiera risultata positiva, anche i famigliari dell’88enne di Prezza morto sabato all’ospedale dell’Aquila hanno presentato querela in Procura, chiedendo la cartella clinica dell’anziano e la verifica di tutti i protocolli di sicurezza.
Sono due le denunce presentate e un esposto, con un’inchiesta avviata su due ipotesi di reato, epidemia colposa e lesioni colpose, che dovrà avvalersi anche delle indagini avviate dai Nas di Pescara.

Intanto, dalla clinica fanno sapere di aver svolto tutto in regola e di aver rispettato i protocolli anche nel caso della “paziente zero” di Teramo, arrivata da Bergamo e deceduta nelle scorse settimane all’ospedale di Chieti.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0