La Porta (Lega): approvato in consiglio emendamento mafia pascoli

SULMONA – Nell’ambito dell’importante legge approvata dal Consiglio Regionale nella seduta di ieri sera – relativa al sostegno all’economia ed all’occupazione nella fase emergenza Coronavirus – è stato inserito anche un Emendamento proposto dalla Consigliera regionale della Lega, Antonietta La Porta. Il documento darà ora priorità agli Allevatori locali per l’assegnazione dei terreni di uso civico per i pascoli.

“ E’ un importante strumento contro la cosiddetta mafia dei pascoli – ha detto la Consigliera. Avevo preso un impegno preciso con gli Allevatori abruzzesi e questa è stata la prima occasione per dimostrare la nostra attenzione nei loro confronti. Ringrazio l’Assessore Emanuele Imprudente che mi ha sostenuta, insieme a tutto il gruppo consiliare LEGA”.

“Il problema dei nostri Allevatori – ha aggiunto – lo avevo sollevato già nel mese di febbraio alla riunione del Coordinamento delle commissioni antimafia a Roma. E’ un problema che penalizza fortemente gli Allevatori Abruzzesi che vedono i terreni affittati ad aziende di altre regioni, spesso, con l’unico scopo di ottenere contributi comunitari. Era necessario mettere un freno alle speculazioni che non avevano nulla a che vedere con il pascolo, con la tutela del territorio ed il benessere degli animali”. 

“Nell’Emendamento – ha concluso Antonietta La Porta – si fissano nuovi criteri per l’assegnazione dell’uso civico di pascolo. Le terre civiche sono conferite quindi prioritariamente agli Allevatori Abruzzesi residenti. Insomma, erano urgenti  nuove regole e ci siamo impegnati per questo.  Come Lega ribadiamo il principio PRIMA GLI ALLEVATORI ABRUZZESI e l’approvazione dell’Emendamento ne è una conferma”.

SULMONA –

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0