Un albergo per ospitare i sanitari, la Di Nino risponde all’appello dei sindacati

PRATOLA – L’Amministrazione  comunale di Pratola Peligna si è resa immediatamente disponibile per individuare una struttura che, con tutte le precauzioni e gli accorgimenti necessari, possa ospitare gli operatori sanitari che hanno il sospetto di essere venuti in contatto, in questi giorni, con pazienti positivi al Covid-19 o che già operano con essi, accogliendo la richiesta arrivata dalla Cisl medici e funzione pubblica in queste ore difficili e concitate. 
“Abbiamo chiesto al sindacato di conoscere il numero esatto degli operatori sanitari da accogliere e contattato subito gli uffici della Protezione Civile regionale, per i necessari chiarimenti a livello amministrativo e per le spese da sostenere, chiedendo agli uffici del comune una verifica degli immobili idonei all’uso e da poter allestire con una certa urgenza ed abbiamo già ottenuto per le vie brevi la disponibilità di una struttura alberghiera locale – spiega il sindaco di Pratola Antonella Di Nino – Siamo in un momento delicato anche sul nostro territorio, e nella speranza di poter contrastare al più presto questo terribile contagio è fondamentale proteggere i nostri operatori sanitari, rispondendo prontamente alla sollecitazione della Cisl”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0