Coronavirus, consegnati altri due ventilatori

SULMONA – Sono stati consegnati nella mattinata altri due ventilatori polmonari al reparto di rianimazione dell’ospedale della SS Annunziata di Sulmona, che insieme al ventilatore polmonare alimentato a turbina per la terapia intensiva consegnato lunedìscorso, costituiscono i TRE DISPOSITIVI DONATI. 

Sono stati inoltre donate circa 1600 MASCHERINE FFP2, oltre a 140 paia di OCCHIALI DI PROTEZIONE PROFESSIONALI.

Oggi stesso sono stati ordinati, dopo una concertazione con la DIREZIONE DISTRETTUALE DELLA ASL DI SULMONA e con il COMUNE DI SULMONA, un totale di 4200 KIT DITAMPONI PER LA DIAGNOSI DEL COVID19 con l’obiettivo di porre il personale medico della USCA, UNITA’ SPECIALE DI CONTINUITA’ ASSISTENZIALE, nella condizione di estendere i controlli in modalità domiciliare ai cittadini ritenuti dallo stesso personale medico necessari al test.

È attualmente in corso la ricerca di mercato per reperire ulteriori dispositivi di protezione individuale, quali TUTE IDROREPELLENTI, CALZARI E CUFFIE per la protezione e la sicurezza dei nostri operatori sanitari.

Tutto ciò grazie alle donazioni della cordata di aziendePREGYMIX ,TELWEB, CIESSE INTERMEDIAZIONI, PAVIND, DERMAMENTE, MEFA di Elio Conti, ISE impianti elettrici, ALFREDO LERZA COSTRUZIONI, MC COSTRUZIONI EDILI, ALFA IMMOBILIARE DIGIANFRANCO SANTARELLI, SPICA, OLGA SRL, CLEA S.R.L., ZAPPA BENEDETTO SRL, GIESSE DI GIUSEPPE SCIARRA, GRUPPO MOMO’, TEKNOGRONDA, STATI MARMI, SALVATORE TESSICINI, DI CESARE ROBERTO, MANTOVERDE, BALDASSARRE STEFANIA, F.LLICICCONE SNC, LC COSTRUZIONI, BELVISI IMPRESA EDILE, EDILCLIMA, SOAVE ENERGIA, FALEGNAMERIA ABRUZZESE, PASTIFICIO MASCIARELLI S.R.L.,AGRIMARKET, TIGRE GRUPPO CRUGNALE e grazie al LIONS CLUB DI SULMONA, all’ ASSOCIAZIONE SULMONA FA CENTRO (con il contributo di Fondazione Carispaq), ai GRUPPI ALPINI DELLA 5^ Zona e alle ASSOCIAZIONI / PROLOCO/ COMITATI FESTA della Valle Peligna e agli amici della FRATELLANZA ORTOLANA. 

Un ringraziamento particolare allo Staff organizzativo e di coordinamento della task-force messa in piedi per dare manforte alla nostra struttura ospedaliera, e in particolare ad Alessandra Fuàche ha fatto da collante, facendo incontrare i capi gruppo delle due iniziative, da una parte quella delle aziende del territorio e dall’altra quella delle associazioni, coordinate dall’Associazione Nazionale Alpini di Sulmona, che unendosi per raggiungere un obiettivo comune hanno dato vita ad un progetto che è diventato realtà, raccogliendo circa 70.000,00 EURO.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0