Coronavirus, anche i Trinitari donano respiratore all’ospedale

SULMONA – Dopo i Lauretani anche i Trinitari donano un respiratore al reparto di Rianimazione di Sulmona. L’arcisodalizio trinitario, nella sobrietà del dono e della carità, ha voluto consegnare il dispositivo ai vertici dell’ospedale dopo averlo acquistato, fedele ai valori che segnano il ruolo delle confraternite nella Chiesa: prossimità e carità cristiana.
La scorsa settimana anche i laureatani hanno annunciato l’imminente consegna del macchinario, nello stesso spirito di cristiana carità.

Le donazioni assumono ancor più valore alla luce della Pasqua che si avvicina e del sempre più plausibile annullamento delle processioni della Settimana Santa o del rinvio a settembre, come ha suggerito la Santa Sede ai vescovi.

Un altro ventilatore era stato donato dal gruppo Pingue Conad è un altro dagli imprenditori della zona.  Diverse raccolte fondi sono poi in corso, da quella dell’associazione Diadema a quella del gruppo Ana di Sulmona, che ha raccolto oltre 11 mila euro in sei giorni.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0