Coronavirus, Confraternita Santa Maria di Loreto dona ventilatore polmonare all’Ospedale

SULMONA – La Confraternita di Santa Maria di Loreto, con gesto di nobile iniziativa nell’attuale momento di estrema emergenza, donerà un ventilatore polmonare al nostro Ospedale.

“In quest’ora di dolore e di paura dovuta all’emergenza sanitaria legata al Covid-19 – spiega il priore Sandro Di Paolo – la Confraternita, nel segno della sua secolare fedeltà ai valori della solidarietà cristiana, della vicinanza, dell’aiuto verso chi soffre ed ha bisogno, e con la benedizione dell’Ordinario diocesano Mons. Michele Fusco, donerà entro la prossima settimana un ventilatore polmonare di marca Vemo 150 dell’azienda VitalAire all’Ospedale della SS. Annunziata in Sulmona, custode di una straordinaria storia di pratica della medicina e di grande umanità”.

“Accompagnando questo dono con un ringraziamento vivissimo per tutto il personale medico, paramedico e tecnico dello stesso ospedale per il prezioso, infaticabile, diuturno impegno che si sta generosamente dimostrando nell’affrontare la grave emergenza sanitaria e al dott. Tonio Di Biase per la sua disponibilità manifestata, e al dott. Vincenzo Pace Primario del Reparto di Anestesia e Rianimazione per la preziosa collaborazione riservataci”, conclude il priore a nome di tutta la Confraternita.

La donazione assume ancor più significato alla luce della Pasqua, con le processioni che salteranno o che comunque saranno a porte chiuse, come quella della Madonna che scappa in piazza, organizzata proprio dalla Confraternita di Santa Maria di Loreto.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0