Medibev, 200 euro per i dipendenti a lavoro ai tempi del Covid-19

SULMONA – Un premio di duecento euro per i dipendenti della Medibev Refresco che continuano a lavorare in emergenza Coronavirus.
La bella notizia è stata annunciata in una lettera dall’amministratore delegato dell’azienda Roberto Rossi ai dipendenti.

La somma aggiuntiva sarà erogata direttamente nello stipendio di aprile ai lavoratori, una ottantina a tempo indeterminato più una decina di stagionali. 

“Abbiamo visto uomini e donne lavorare instancabilmente e meravigliosamente in soccorso dei malati – afferma l’amministratore delegato Roberto Rossi – abbiamo visto e vediamo lavoratori e lavoratrici superare le difficoltà della situazione per assicurare la continuità degli approvvigionamenti alle famiglie costrette in casa e consentire al paese di continuare a marciare”. 

“Noi stiamo facendo la nostra parte – prosegue l’amministratore delegato nella lettera – e le persone di Refresco Italia stanno rispondendo meravigliosamente all’appello di garantire le produzioni e contribuire alla continuità della filiera alimentare. Sono orgoglioso di voi e a riconoscenza del vostro impegno l’azienda erogherà duecento euro a tutti i dipendenti”. 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0