Coronavirus, altri due positivi in Alto Sangro e i casi in Abruzzo salgono a 385

SULMONA – Sale a tre il numero dei positivi al Coronavirus in Alto Sangro. Al pensionato risultato positivo nei giorni scorsi e al 61 enne funzionario di banca a Pescasseroli, si aggiunge un turista campano che aveva soggiornato per poco in una struttura ricettiva del paese. Il tampone per lui è risultato positivo, ma per le dieci persone entrate in contatto non dovrebbero esserci particolari problemi visto che è vicina la decorrenza del quattordicesimo giorno. La Asl, che ha tracciato e mappato i soggetti che sono entrati in contatto con il turista, ha disposto la quarantena obbligatoria solo per qualche giorno, dato che il turista è stato molto poco. Un altro tampone positivo si è registrato a Rioniero Sannitico per un uomo che lavora a Roccaraso.
Nel frattempo, è terminato l’isolamento domiciliare per una famiglia di tre persone che aveva partecipato ad un funerale in Puglia.

Intanto, in Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 385 casi positivi al Covid 19, diagnosticati dai test eseguiti nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara, anche attraverso l’Istituto Zooprofilattico di Teramo.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0