Coronavirus, mascherine gratis per tutti e l’assembramento è servito

 PRATOLA – Troppi assembramenti davanti al Comune per la distribuzione delle mascherine e il sindaco decide di cambiare le modalità della consegna. Sono stati poco accorti a Pratola Peligna, dove il sindaco Antonella Di Nino, dopo che i preziosi dispositivi erano praticamente introvabili aveva pensato di farli confezionare da uno stilista pratolano per poi distribuirli gratuitamente alla popolazione. Ma la richiesta è stata talmente tanta che il primo cittadino ha dovuto interrompere la distribuzione.
Dure le critiche del circolo del Partito democratico contro la decisione del Comune di distribuire pubblicamente le mascherine, contravvenendo alle disposizioni di governo.
    Il sindaco Di Nino, anche alla luce della protesta dell’opposizione, ha deciso di annullare la distribuzione pubblica procedendo, già da oggi, a quella domiciliare su prenotazione. Il compito della distribuzione è stato affidato ai volontari della protezione civile.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0