Coronavirus, 50 persone e 90 auto controllate

SULMONA – Sono 50 le persone controllate a piedi e il doppio quelle in macchina per verificare i motivi dell’essere fuori strada dopo il decreto del Governo “Io resto a casa”. La polizia municipale ha avviato i controlli su impulso del sindaco, per verificare la disciplina dei sulmonesi dopo i primi giorni del post ordinanza in cui le persone sembravano non aver preso sul serio la restrizione di non uscire se non per lavoro, fare la spesa o motivi di salute.

 “Le nostre pattuglie, che stanno operando su tutto il territorio cittadino, hanno riscontrato un comportamento esemplare dei nostri concittadini – interviene il sindaco – tutte le attività sono state trovate in perfetta regola mentre le persone fermate sprovviste di certificazione hanno addotto motivazioni coerenti”. Il sindaco ringrazia quindi i sulmonesi per la preziosa collaborazione  e rimarca che “la città sta dando il meglio di sè soprattutto con i gesti di solidarietà”. 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0