Rete mediterranea delle Giostre

SULMONA – Una rete delle Giostre tra sette città che si affacciano sul Mediterraneo tra cui Sulmona, per la valorizzazione e la promozione di tutte le manifestazioni equestri che ancora si svolgono in Europa coinvolgendo anche tutte le realtà istituzionali che organizzano queste importanti eventi. È l’importante risultato scaturito dalla tre giorni di Oristano in cui tutti i delegati delle varie delegazioni presenti hanno sottolineato come gli eventi e le tradizioni rappresentino delle importanti opportunità turistiche legate all’economia dei territori oltre che caratterizzare da secoli la cultura e l’identità delle rispettive comunità.   Alle fine è stato sottoscritto un documento che riconosce nella cultura, nel turismo e nelle  identità delle rispettive comunità il filo conduttore di un dialogo comune che mira al potenziamento degli scambi culturali che in questi anni hanno già prodotto straordinari risultati sia in ambito turistico sia attraverso la nascita di speciali rapporti di amicizia e fratellanza tra le Città delle Giostre. Le sette città sono: Cittadella di Minorca,  (Spagna), Oristano, (Italia), Barban (Croazia), Sinj (Croazia), Zante (Grecia) e Sulmona (Italia). “Ho incontrato gli assessori al turismo e al Commercio della Regione Sardegna con i quali abbiamo iniziato ad avviare un discorso di collaborazione per la realizzazione di questa rete di Giostre del Mediterraneo”, afferma il presidente della Giostra Cavalleresca di Sulmona Maurizio Antonini. “Un progetto che vogliamo valorizzare attraverso il coinvolgimento di tutte le varie istituzioni legate a queste sette città. Insomma la Giostra di Sulmona vuole crescere ancora e diventare punto di riferimento in ambito Europeo”. Oristano e Sinj saranno ospiti della XXesima edizione della Giostra Cavalleresca d’Europa in programma nel primo week end di agosto che quest’anno cade nei giorni 1 e 2 .

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0