Coronavirus, due casi confermati da Iss

SULMONA – Due casi di Coronavirus confermati dall’Istituto superiore di sanità in Abruzzo, il 50enne della bassa Brianza arrivato a Roseto degli Abruzzi e ricoverato da giovedì scorso a Teramo e una ricercatrice di Brescia ricoverata all’Aquila. Si attende l’ufficialità per un uomo ricoverato a Pescara, positivo dagli esami eseguiti in Abruzzo. E’ stato confermato questa sera il caso della giovane lombarda, ricoverata da ieri nel reparto Malattie infettive all’Aquila, risultata prima positiva e poi negativa ai due tamponi esaminati nel centro regionale di riferimento di Pescara. La giovane ricercatrice, laureatasi all’Aquila, era arrivata nel capoluogo abruzzese con tre amiche per partecipare all’esame di abilitazione, poi annullato; appresa la positività del fidanzato, un collega di Bergamo, si è isolata in casa con le amiche. Poi, alla luce di febbre, tosse e dolori intestinali, è stata ricoverata. “I casi sono tracciati e circoscritti” dichiara il governatore dell’Abruzzo Marco Marsilio ribadendo che sul territorio “non c’è alcun focolaio”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0