Avvocato Ruscitti muore a 44 anni per una polmonite

SULMONA – È morto per le complicazioni di una polmonite l’avvocato 44enne Nino Ruscitti.
Era stato ricoverato nel reparto di Rianimazione di Chieti, dove in seguito ad una brutta crisi respiratoria era stata necessaria una tracheotomia.
Ruscitti, avvocato molto conosciuto anche per la sua gentilezza e cordialità era il figlio di Giovanni, già capo ufficio stampa della Regione, e fratello di Daniele, giornalista anche lui.

Su Facebook aveva postato le foto di un viaggio in Giappone di questa estate.

Alla sua famiglia e ai colleghi giornalisti vanno le più sentite condoglianze di Rete5.tv.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0