De Nino – Morandi, Ramunno: subito commissione ad hoc

SULMONA – La chiusura prolungata del De Nino Morandi sarà al centro della commissione provinciale richiesta dal consigliere sulmonese Andrea Ramunno.

“Come consigliere provinciale delegato all’edilizia scolastica del territorio di Sulmona ho provveduto a protocollare questa mattina la richiesta di convocazione della commissione consiliare “Edilizia Scolastica e pubblica” della Provincia dell’Aquila da tenersi a Sulmona nei primi giorni di febbraio – annuncia – All’ordine del giorno ho chiesto al presidente De Santis di inserire la presentazione e discussione di proposte per permettere il rientro immediato dell’istituto De Nino-Morandi in città e come secondo punto una discussione e illustrazione situazione attuale della sede originaria dell’istituto. Ho chiesto di invitare alla commissione al gli organi istituzionali interessati oltre i tecnici della provincia dell’Aquila e cioè Provveditorato alle opere pubbliche, Istituto d’istruzione superiore E. Fermi, Comune di Sulmona, Società Promedia Srl incaricata della progettazione sulla struttura di Via D’Andrea. L’obiettivo è quello di riportare rapidamente l’istituto in città e l’unico modo per farlo è quello di fare dialogare gli enti e soggetti istituzionali interessati al fine di velocizzare le procedure ed evitare problemi come già avvenuto in passato. Sottolineo che ho chiesto esplicitamente di convocare la commissione a Sulmona per testimoniare il valore che ha la risoluzione della questione “De Nino-Morandi” per la città e il suo territorio“.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0