Di Loreto ai consiglieri: nessuna riunione politica alla Saca

SULMONA – Pronta la replica del presidente della Saca, Luigi Di Loreto, alle accuse dei consiglieri di minoranza Fabio Pingue e Maurizio Balassone di aver tenuto una riunione politica nella sede della Società.

“Non so a quale riunione si riferiscano i due consiglieri comunali. Ma dopo l’ennesimo, inspiegabile comunicato non posso non dire la mia” – dice Di Loreto – In qualità di presidente, ovviamente, incontro ogni giorno cittadini e amministratori sia di maggioranza che di minoranza di tutti i Comuni che vengono a riferirmi problemi di ogni sorta relativi al servizio erogato, agli interventi che sono in programma, alle diverse opportunità di collaborazione – evidenzia Di Loreto – Nessuna riunione politica è mai stata tenuta presso la sede della società. La mia stanza è sempre aperta per tutti e nessuno può affermare il contrario”. Inoltre Di Loreto tiene a precisare che “la Saca è, tra l’altro, impegnata da settimane ad affrontare il problema del passaggio di gestione del Depuratore di Santa Rufina e sono settimane che si svolgono riunioni, fino a tarda sera, del consiglio di amministrazione, degli uffici tecnici e dei sindaci soci sul tema”. “Per cui stiano tranquilli i consiglieri che la Saca è impegnata a risolvere i numerosissimi problemi della gestione e si occupa solo e soltanto di finalità di interesse pubblico e non di altro – conclude il presidente della società che gestisce il ciclo integrato dell’acqua, per conto dei Comuni del Centro Abruzzo e dell’Alto Sangro – Per quanto riguarda le affermazioni sulla mia persona soprassiedo da ogni tipo di valutazione ricordando il celebre verso della Divina Commedia “non ragioniam di lor, ma guarda e passa”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0