Giunta monca, ma la minoranza resta a guardare

SULMONA – I gruppi di minoranza continuano a restare alla finestra di un’esperienza amministrativa sul solco del baratro.
Sbic, ad esempio, sollecita ancora le dimissioni da parte della “maggioranza”, senza avere la forza di fare altro.

“Ora è chiaro: anche il leader riconosciuto di quello schieramento, con il ritiro dei suoi assessori, ha dichiarato il fallimento dell’esperienza iniziata il 2016 – fa notare il consigliere di minoranza Maurizio Balassone – Ora non resta che completare il percorso: i consiglieri comunali della ex maggioranza arrivino alla conclusione e, se il Sindaco volesse insistere nel restare in carica, si dimettano. Sarebbe il compimento di un cammino e anche un coraggioso e conseguente sventolio della bandiera bianca.  Insomma, dopo le dimissioni degli assessori ci aspettiamo quelle dei consiglieri“.


“La stucchevole vicenda che ha visto protagonisti gli scontri dei super ego di Bruno Di Masci e di Andrea Gerosolimo avverso il sindaco Casini, oltre che a compromettere un’amministrazione vanno ancora una volta a danno della città”.

La riflessione è del Meetup Amici di Beppe Grillo Sulmona in riferimento alle dimissioni di quattro assessori su 5 dell’altro ieri.

“Siamo ancora disposti a dare la nostra fiducia a signori che utilizzano biecamente questa fiducia? – domandano i 5 Stelle – Che sfruttano la nostra onestà, le nostre speranze in un futuro migliore, come usano i loro assessori e li gettano poi, cinicamente, nella spazzatura?

Diciamo basta tutti insieme a farci trattare come carta straccia”.

Il centrodestra, invece, dovrebbe avviare un percorso e cominciare a serrare le fila, come sollecita la consigliera Elisabetta Bianchi.

“Scontata la condivisione della posizione della Lega espressa oggi da Fabio Federico che auspica la fine della attuale amministrazione, ma occorre preventivamente procedere all’attesa e già da tempo richiesta convocazione della riunione della coalizione di centrodestra alla presenza dei consiglieri comunali di area al fine di determinare i tempi, modi e contenuti del percorso che ci attende”, incalza.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0