Film documentario “Lectura Ovidii”

La Lectura Ovidii nasce nel 2016, in preparazione del Bimillenario, con il coordinamento del Professore Emerito Domenico Silvestri, presidente del Comitato Scientifico del Certamen Ovidianum Sulmonense che l’Istituto di Istruzione Superiore OVIDIO di Sulmona realizza ormai da 22 anni con l’aiuto dell’Associazione “Amici del Certamen” e del Rotary Club di Sulmona.

Lo scopo della Lectura era quello di riscoprire e far conoscere ad un pubblico vasto i bellissimi versi del nostro Poeta Ovidio, per favorire la partecipazione di tanti giovani e meno giovani al Certamen Ovidianum Sulmonense.

La scuola ne ha curato l’organizzazione e, sin dai primi incontri, la partecipazione da parte degli studenti, delle famiglie e dei cittadini è stata attenta e numerosa.

Tutti i componenti del Comitato Scientifico (Cristina Vallini, Rossana Valenti, Diego Poli, Arturo De Vivo, Umberto Todini) hanno introdotto le Lecturae, il Prof. Domenico Silvestri ha assicurato un efficace coordinamento scientifico con una proposta culturale tesa a percorrere un itinerario avvincente che ha preso le mosse dai “Felices Libelli”, le opere dell’esordio poetico, per arrivare ai “Peregrini Libelli”, le opere della relegatio.

L’intervento del Prof. Nicola Gardini, ospite del Certamen, ha ulteriormente arricchito gli aspetti culturali e scientifici del progetto.

La Lectura è stata curata da attori di chiara fama (Giorgio Pasotti, Michele Placido, Lino Guanciale, Maddalena Crippa, Ugo Pagliai, Edoardo Siravo) che hanno interagito sul palco con gli studenti (preparati dalle Professoresse Sabrina Cardone, Gabriella Carugno, Alessandra Carugno, Antonella Gentile), mettendo in evidenza una grande professionalità, grazie alla direzione artistica del bravissimo regista e musicista Davide Cavuti che ha avuto l’idea di non disperdere questa importante esperienza per farne un film documentario.

Lectura Ovidii, liberamente ispirato alle opere di Publio Ovidio Nasone, è stato presentato in anteprima mondiale nel mese di giugno 2019 nel “TIFF Bell Lightbox” di Toronto dove il compositore e regista Davide Cavuti ha ricevuto, inoltre, il prestigioso riconoscimento “Award of Excellence” dall’“ICFF Festival di Toronto” durante la serata di gala.

E’ stato presentato successivamente alla 76esima “Mostra Internazionale del Cinema di Venezia” in collaborazione con “Fondazione Ente dello Spettacolo” e “Agiscuola Nazionale”.

Il cast del film è composto da Pino Ammendola (Ovidio), Maria Rosaria Omaggio (Fabia), Franco Oppini (un amico di Ovidio a Tomi), Edoardo Siravo (Imperatore Tiberio) e la partecipazione straordinaria di Michele Placido oltre a Maddalena Crippa, Lino Guanciale, Ugo Pagliai, Giorgio Pasotti. Hanno partecipato al film, inoltre, gli attori Angelica Cacciapaglia, Gabriele Cicirello, Flavio Francucci, Rossella Mattioli.

Il soggetto e la sceneggiatura sono firmate da Davide Cavuti. il cast tecnico si completa con la presenza di Matteo Veleno (fotografia), Annalisa Di Piero (costumi), Emanuele D’Ancona (assistente alla regia), Pino Di Felice (fonico di presa diretta e riprese interviste), Antonio D’Ottavio (ripresa intervista), Claudio Di Donato (organizzazione), Paola Buccella (trucco e parrucco), Pietro Nissi (fotografo di scena e collaborazione organizzativa), Luciano Onza (fotografo di scena), Sabrina Cardone (collaboratrice alle “Lecturae” in teatro), Riccardo Pagliaro (consulenza grafica). Il film-documentario è prodotto da “MuTeArt Film” e dall’Istituto di Istruzione Superiore “Ovidio” di Sulmona.

Nel corso della serata, dopo la proiezione del film gli studenti conferiranno il Premio Ovidio Giovani al protagonista Pino Ammendola e a Maria Rosaria Omaggio che interpreta il ruolo di Fabia.

La cittadinanza è invitata a partecipare alla proiezione del film documentario, al Cinema Pacifico, il 7 gennaio alle ore 17.15. L’ingresso è libero.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0