Comune: nuovo attacco della Salvati alla maggioranza

SULMONA – “Siamo ritornati al silenzio più assoluto, nessuno parla tutto scorre lentamente in una Sulmona semi deserta. Nemmeno gli autobus cittadini circolano, sono fermi anche loro. Niente lavoro! Zona industriale che fa paura! Ed in comune, luogo in cui si amministra la città , cosa si fa ??? Si chiacchiera , si filosofeggia, ci si riempie la bocca con grandi paroloni , si creano crisi ad arte !!!

Si prendono in giro i cittadini che non arrivano a fine mese, che vivono la realtá: non c’è lavoro!!! E cosa fa chi amministra? Nulla, non è un problema che li riguarda. Lavoro zero, povera Sulmona. Ma tranquilli, state tranquilli si riandrà a votare e i soliti burattinai ci manovreranno come solo loro sanno fare e poi: ripiomberemo ancora nel Nulla.

Sono 25 anni che amministrano, con ruoli di rilievo, questa città e questo territorio con il risultato che vediamo oggi : il nulla. Ma tranquilli, abbiate fiducia, arriveranno le nuove elezioni e Rispunteranno fabbriche, posti di lavoro e richieste di curriculum e poi : ritorneremo al solito nulla. Presi in giro come sempre!!

Adesso cara maggioranza, è arrivato il momento di avere gli Attributi e dimostrare ai cittadini che non li state prendendo in giro e quindi che non dite “stupidaggini”.

Nell’ultimo consiglio, anziché spiegare i motivi dell’ennesima crisi, per mascherare la voragine creatasi da tempo in maggioranza, avete preferito, presi dalla vostra arroganza e saccenza che vi Contraddistingue in politica e dalla mancanza di argomenti, ebbene siete passati agli insulti della mia persona e di altri consiglieri. Mi rendo conto che chiedere di rispettare il pensiero ,le scelte e le idee altrui è troppo per voi, ma tornando alla crisi politica, da voi creata ad arte, mi limiterò a chiedervi di essere consequenziali alle vostre dichiarazioni ed essere chiari sui motivi della crisi e di informare i cittadini, perché in verità non l’ha capito nessuno. Ammettete il fallimento della vostra maggioranza e di questa amministrazione.

Avete, l’opportunità di mettere nero su bianco, le motivazioni delle continue crisi di maggioranza a cui abbiamo assistito, sempre create da voi e dalle vostre scellerate alleanze politiche, qualcuno di voi afferma di non essere attaccato alla poltrona, anzi 2 poltrone, dimostratecelo.

Fatelo anche per quelle poche risorse politiche rimaste in maggioranza che si vergognano della vostra politica, per dimostrare le loro capacità e non nascondersi, non lasciarsi sfinire nel disastro del nulla e per cui farebbero bene a distinguersi.
Date seguito alle poche parole spese sulla crisi ingenerata dalla vostra maggioranza e siate voi a mettere la parola fine a questo spettacolo indecoroso condito di incapacità di cui i cittadini ne hanno le tasche piene”.

Consigliere Comunale Roberta Salvati

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0