Apre il Centro famiglia per genitori e bambini in difficoltà

SULMONA –  Uno sportello dedicato a genitori e minori in difficoltà, seguiti dalle assistenti sociali dell’Ambito Peligno del servizio sociale professionale. E’ stato inaugurato questa mattina il Centro Famiglia nella ex Caserma Pace, sede degli Uffici Sociali del Comune di Sulmona,  capofila dell’Ambito Distrettuale 4 Ecad Peligno. Presenti il sindaco Annamaria Casini, l’assessore comunale alle Politiche Sociali Pierino Fasciani,  il segretario generale Nunzia Buccilli, il sindaco di Pettorano sul Gizio Pasquale Franciosa, il Consigliere di Introdacqua  Ernesto De Santis , dipendenti e funzionari comunali che si occuperanno del servizio e don Ramon Peralta che ha impartito la benedizione.  “Si tratta di un servizio molto importante e delicato che nasce dalla determinazione e dall’impegno degli operatori dei nostri uffici, un settore, quello sociale, che lavora nel silenzio, con professionalità e solidarietà, dove la riservatezza è un elemento essenziali per aiutare chi si trova in difficoltà. E’ un’innovazione sociale, un progetto tra i 25 interventi portati avanti nel 2019 dall’Ambito Peligno, gestendo oltre 3 milioni di euro e servendo 3 mila utenti” ha detto il sindaco Annamaria Casini.  L’assessore Fasciani, dopo aver ringraziato i dipendenti della struttura, ha affermato: “Si tratta di un ulteriore obiettivo raggiunto da questo settore. Il Centro Famiglia è molto importante: è rivolto prioritariamente a famiglie in difficoltà, creato come spazio di accoglienza per i minori in situazioni di disagio e di conflittualità, di ascolto qualificato per  genitori separati, per agevolare i rapporti tra genitori e figli.  I locali sono spazi neutri, arredati come una casa, in modo da ricreare ambienti della quotidianità con la supervisione dello psicologo che osserverà dietro il vetro unidirezionale”. 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0