Padre e figlio uccisi sulla Statale 17, domani l’autopsia sui corpi

SULMONA – Sarà eseguita domani l’autopsia sui corpi di Francesco e Antonio Sciullo, padre e figlio originari di Pescocostanzo, morti nel tragico incidente stradale sulla statale 17 di sabato scorso. Il sostituto procuratore della Repubblica di Sulmona, Aura Scarsella, ha conferito l’incarico all’anatomopatologo Luigi Miccolis.

Padre e figlio viaggiavano a bordo di una Fiat Punto, quando gli è piombata addosso la jeep guidata da S.C., 45 enne di Pettorano sul Gizio, che attualmente si trova in stato di arresto presso il reparto di ortopedia dell’ospedale di Sulmona, per un tasso alcolemico di 2,8 (rispetto allo 0,5 massimo consentito).

Papà Francesco di 88 anni e il figlio Antonio di 59 anni, operaio della Magneti Marelli, erano abbastanza conosciuti in paese.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0