Liste di attesa Asl criticità da risolvere

SULMONA – La Asl della provincia di L’Aquila, nella gestione delle liste di attesa, eroga un servizio giudicato sostanzialmente in modo positivo dagli utenti, in linea con le altre aziende sanitarie regionali, sia pure suscettibile di miglioramenti su alcuni punti critici. E’ questo il senso dell’incontro che si è svolto martedì scorso, nella sede della direzione Asl, all’Aquila, tra il manager della Asl, Roberto Testa, affiancatodai responsabili del Cup, e il rappresentante dell’Audit civico, Paola Federiciche ha presentato il rapporto 2019 sulle liste di attesa. L’analisi dell’Audit civico è stata condotta da Cittadinanzaattiva e in particolare dalla rete dei tribunali per i diritti del malato e l’agenzia regionale sanitaria regionale. Il sondaggio è stato effettuato tramite interviste e somministrazione di questionari, su un campione di 2.500 cittadini, ascoltati all’Aquila, Sulmona e Avezzano. Liste di attesa, accesso ai servizi on line, contactcenter, classi di priorità, cup di secondo livello e piano attuativo aziendale sono alcuni dei criteri adottati per acquisire il parere dell’utenza sul grado di funzionamento dei servizi del settore. I dati raccolti dall’Audit hanno fatto emergere, nel complesso, una valutazione positiva anche se accompagnata dalla necessità di introdurre correttivi su alcune problematiche. A questo proposito il manager della Asl, Testa, nei giorni scorsi, ha già avviato iniziative per migliorare alcune prestazioni e rispondere in modo più efficace alle richieste dell’utenza, in particolare sullo screening, per rilanciare il quale la direzione Asl proprio di recente ha istituito un numero verde gratuito da rete fissa 800169326. Il manager, inoltre, è intervenuto in tempo reale, durante l’incontro, per cercare di risolvere alcune criticità sull’ospedale di L’Aquila. I rappresentanti dell’Audit, da parte loro, hanno ringraziato la direzione Asl per l’attenzione e la disponibilità dimostrate su questioni di grande importanza per la popolazione, concordando ulteriori incontri per verificare l’efficacia delle misure da introdurre al fine di migliorare alcuni punti del servizio.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0