Liceo classico chiuso da 10 anni, il Pd interpella il sindaco

SULMONA – La chiusura da oltre 10 anni del liceo classico Ovidio porta il circolo del Pd a presentare un’interpellanza pubblica sulla questione chiedendo al sindaco di informare sulla questione.

Ecco il documento.

“-Alla luce dell’ampio lasso di tempo – 10 anni – trascorso dai gravi danni strutturali causati dal terremoto all’edificio del Liceo Classico Ovidio, in seguito ai quali l’immobile è stato dichiarato inagibile e gli studenti trasferiti in altra sede;

-considerato il grave pregiudizio derivatone all’intera città, sia da un punto di vista estetico (ci troviamo in pieno Centro storico, in quella piazza XX Settembre che viene definita il “salotto della città”) che da un punto di vista socio-economico con lo spopolamento della zona in cui, col venir meno dei giovani, si è vieppiù accentuata una crisi a tutt’oggi irreversibile;

-vista l’inerzia burocratico – amministrativa cui sembra avviata la relativa pratica di ricostruzione con il rimpallo di responsabilità tra i vari Enti pubblici interessati alla questione;

-preso atto che, anche come riportato dagli Organi di Stampa locali (articoli che si allegano alla presente), i fondi stanziati da tempo – oltre 4.000.000 di euro –  non si riesce in alcun modo a spenderli per l’inizio dell’opera, nonostante una cospicua integrazione – 800.000 € – promessa dalla Provincia;

Chiediamo alla Sindaca di Sulmona di rendere edotta pubblicamente la cittadinanza dello stato dell’arte. Indicando, se possibile, errori di progettazione eventualmente commessi nel passato con omissioni di controllo da parte degli Uffici preposti, e tempi di risoluzione delle problematiche in sospeso”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0