Green game, quiz sulla raccolta differenziata al Fermi

SULMONA – Un vero e proprio quiz come quelli televisivi è andato in scena oggi al Fermi. In realtà il progetto Green Game, avviato ad ottobre nelle Scuole Superiori Secondarie di II Grado dell’Abruzzo, permette agli studenti di apprendere le buone pratiche per il rispetto dell’ambiente partendo da una corretta raccolta differenziata. Le classi che otterranno i punteggi più alti passeranno alla Finalissima Regionale del 20 dicembre a Pescara per rappresentare Sulmona. Green Game nasce da un’idea dei Consorzi Nazionali per la Raccolta, il Recupero ed il Riciclo degli Imballaggi CIAL, COMIECO, COREPLA, COREVE e RICREA proprio per arrivare al cuore delle giovani generazioni con modalità interattive molto vicine a loro.   Il relatore Alvin Crescini, nella prima fase, avvia una lezione non frontale e molto dinamica per poi sottoporre le classi 1^ e 2^ ad un interessante e costruttivo test sull’argomento. La mattinata, con questo format, si ripeterà in oltre cinquanta scuole con un fitto calendario e i vincitori di ogni Istituto andranno alla Finalissima Regionale del 20 Dicembre al Teatro Circus di Pescara.   Venerdì e sabato lo staff si sposterà a Teramo all’IIS “Alessandrini – Marino” e al Liceo Milli.   Green Game è patrocinato da Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e da Regione Abruzzo.   Cial, Comieco, Corepla, Coreve e Ricrea sono Consorzi nazionali no profit, nati per volontà di legge e si occupano su tutto il territorio italiano di garantire l’avvio al riciclo degli imballaggi raccolti dai Comuni italiani tramite raccolta differenziata. In Italia, mediamente, ogni anno, si producono circa 11 milioni di tonnellate di rifiuti di imballaggio. Di questi, il sistema dei Consorzi nazionali ne recupera oltre il 78%, vale a dire: 3 imballaggi su 4. 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0