Fridays for future, studenti in piazza in città: cambiamo il sistema non il clima

SULMONA – Più di mille tra studenti e studentesse insieme al resto della città hanno invaso stamattina le strade di Sulmona per protestare contro il riscaldamento globale e le devastazioni ambientali. “Come nel resto del Mondo anche in valle Peligna abbiamo manifestato per sollecitare le istituzioni e invertire radicalmente la rotta e fermare l’emergenza climatica”, spiegano dal gruppo Fridaysforfuture Valle Peligna. Agli studenti e alle studentesse delle scuole superiori si sono aggiunti gli alunni delle scuole medie, i professori e le professoresse e tutte le persone sensibili alle tematiche ambientali.

Una questione globale che ha una declinazione anche sul territorio come nel caso del progetto della centrale e del metanodotto Snam contro i quali Fridays For Future valle Peligna combatte sin dalla sua nascita insieme ai comitati cittadini.

“Siamo ben coscienti quella di oggi è soltanto una tappa del nostro lungo percorso – aggiungono gli attivisti – Già da lunedì saremo di nuovo a lavoro con una riunione operativa aperta a tutti e tutte, non solo agli studenti, nella sede della Cgil dalle ore 17, perché oggi la nostra lotta non finisce, ma continua ancora più determinata e forte che mai. Cambiamo il sistema, non il clima”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0