La polizia penitenziaria in procura, storico insediamento in tribunale

SULMONA – Un agente di polizia penitenziaria sarà in servizio e a disposizione della procura con compiti di polizia giudiziaria e cioè di inchiesta per i casi dei detenuti. Ne dà comunicazione il vice segretario regionale Uil, Mauro Nardella.

“Per la prima volta nella storia della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Sulmona si insedierà un appartenente al Corpo della Polizia Penitenziaria – spiega Nardella – La scelta fatta di inserire nel novero delle forze armate un appartenente ad un Corpo di polizia avente funzioni complesse e che conosce bene le dinamiche criminali che accompagnano le persone arrestate sono convinto aiuterà e non poco il delicato compito di chi è preposto allo svolgimento delle indagini”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0