Giro di prostituzione al night, arriva la condanna dopo 16 anni

SULMONA – Arriva una condanna definitiva sul caso del night sulmonese coinvolto in un giro di prostituzione nel 2003. A 16 anni di distanza è stata emessa la condanna definitiva ai danni di un 59enne di Aosta, ma risedente da anni ad Asti. L’uomo è stato arrestato dai carabinieri della stazione piemontese su ordine della Procura della Repubblica presso la Corte di Appello aquilana per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Portato al carcere di Quarto, dovrà scontare una condanna definitiva di un anno e un mese di reclusione oltre al pagamento di una pena pecuniaria di 11 mila euro. La vicenda risale al 2003 e riguarda un presunto giro di prostituzione all’interno di un night di Sulmona, dove numerose ragazze straniere venivano costrette ad intrattenere i clienti del locale. Secondo l’accusa l’astigiano, insieme ad alcuni complici impegnati nel produrre false dichiarazioni di ospitalità e polizze fideiussorie per il permesso di soggiorno turistico, ha favorito l’ingresso illegale delle giovani ragazze straniere.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0