Giudice di pace, il maltempo dà il colpo di grazia alla sede

SULMONA – Il vento dei giorni scorsi ha finito di danneggiare la sede del giudice di pace, dove piove nelle aule di udienza e lungo i corridoi, con le infiltrazioni che penetrano dal soffitto. Per questo il presidente del tribunale Giorgio Di Benedetto ha avviato le pratiche di trasferimento negli uffici di palazzo Capograssi.

“I lavori dipendono dal Comune e restiamo in attesa in tal senso”, dice.

Intanto, dopo l’ondata di Burian dei giorni scorsi anche le serrande della sede di via Silvestro Di Giacomo sono cadute in strada e le finestre non si chiudono più bene, rendendo difficile il lavoro al personale, agli avvocati e agli utenti.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0