Sprar Cansano – Campo di Giove, è nato il piccolo Nice

CANSANO – Dall’esperienza condivisa del sistema di accoglienza tra Cansano e Campo di Giove, basato sul metodo dello Sprar (Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati) è nato Nice.

“Il bimbo, figlio di papà David e di mamma Loveth, entrambi di nazionalità nigeriana e residenti nel Comune di Cansano, è venuto alla luce il 18 febbraio scorso all’ospedale di Sulmona – spiegano i sindaci di Campo di Giove Giovanni Di Mascio e di Cansano Mario Ciampaglione, assieme al presidente della Horizon Gennarino Settevendemmie – Nice è l’ultimo arrivato ed è un po’ figlio di tutti i cittadini di Cansano, che, insieme al comune di Campo di Giove, è una delle comunità che dalla scorsa primavera ha scelto coraggiosamente di accogliere e di integrare. La nascita di Nice rappresenta un nuovo seme di speranza nel solco di quella sana e costruttiva accoglienza fondata su valori e rispetto reciproco, un nuovo inizio che ci auguriamo possa essere di buona vita. Un proverbio africano dice “per far crescere un bambino ci vuole un intero villaggio”. Cansano e Campo di Giove ben rappresentano quel villaggio, che sostiene le nuove famiglie”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0