Stabilizzazioni Cogesa, la proposta di Margiotta conquista i sindacati

SULMONA – Accolta con gran favore dai sindacati la proposta delle 42 assunzioni part-time al posto delle 24 full-time, lanciata ieri dall’amministratore unico di Cogesa SpA, Vincenzo Margiotta. La soluzione per scongiurare il licenziamento dei dipendenti a tempo determinato ha incontrato il parere favorevole dei sindacati riunitisi oggi nella sede di Cogesa,
alla presenza – tra gli altri – dell’amministratore Margiotta, di Stefano Mariani, con la delega di presidente del comitato ristretto dei sindaci e duei rappresentanti Gabriele Gianni per il Comune di Anversa e il sindaco di Castelvecchio Subequo Pietro Salutari.
Degli 11 sindacalisti presenti, tra Rsu e segretari, tutti si sono espressi a favore della proposta di stabilizzazione che scongiurerebbe il licenziamento dei 42 dipendenti con contratti a tempo determinato, in scadenza gli ultimi a fine marzo.
Dopo la riunione sindacale, ora la questione dovrà essere al centro della riunione del controllo analogo, composto dai soci di Cogesa, che si terrà lunedì. Nel frattempo, i rappresentanti sindacali sottoporranno la proposta ai lavoratori, anche se tutte le Rsu presenti oggi hanno già dato il loro assenso, tra cui Lamberto Fasciani, Ermanno Salutari, Cristian Gavita, Francesco Lastra e Giuseppe Di Benedetto.
Si sono detti d’accordo con la proposta di stabilizzazione dell’amministratore unico Primo Cipriani della Uil trasporti, Ezio Coletti della Fp Cgil (che chiede di strutturare tale accordo sindacale), Walter Cucchiella e Comandino Di Lorenzo di Fiadel, Roberto Bussolotti (che suggerisce un aumento progressivo delle ore di lavoro per i contratti part-time), Angelo De Angelis, segretario provinciale Fit-Cisl (che ha lanciato anche l’idea di un part-rime verticale).
Le parti, dopo aver firmato il verbale, si sono lasciate con l’impegno di un prossimo incontro, successivo alla riunione del controllo analogo.
“È un’ottima proposta e dimostra una grande apertura da parte dell’amministratore unico – interviene De Angelis a nome dei colleghi – ora dopo la riunione del controllo analogo faremo un incontro per rendere operativa la proposta e metterla in pratica”.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0