Torna Piazza XX, il giornale degli studenti riaccende i riflettori sul classico

SULMONA – E’ uscita la sesta edizione di  Piazza XX,  rivista di orientamento e attualità del liceo classico Ovidio di Sulmona.  In apertura, come di consueto,  l’editoriale della Dirigente Scolastica Caterina Fantauzzi  con le novità didattiche  e soprattutto i successi scolastici raggiunti dagli alunni nelle prove Invalsi. All’interno gli articoli scritti e redatti dagli studenti del liceo tra cui le interviste a 5 illustri rappresentanti  del mondo della scienza, della medicina, della lingua italiana, delle forze armate e della cultura storico-letteraria: Filippo Giorgi, premio Nobel per la Pace, Mario Manolfi, cardiologo del Presidente della Repubblica Mattarella, Francesco Sabatini, presidente onorario dell’Accademia della Crusca, Federica Maddalena, top gun italiana in missione all’estero,Giordano bruno Guerri, Presidente della Fondazione il Vittoriale degli italiani, già studenti del liceo classico Ovidio di Sulmona, testimoni di quanto la formazione umanistica sia una risorsa culturale permanente che condivide gli stessi schemi di ragionamento critico e lungimirante con le materie scientifiche. Non mancano le testimonianze e i reportage degli studenti all’estero e il resoconto di esperienze altamente formative come l’Erasmus, il Debate, il Clil, l’audiolibro per i non vedenti, la partecipazione alle Olimpiadi delle scienze e la pubblicazione di due raccolte di racconti a cui si alternano articoli di cogente attualità e di interesse per il territorio come l’impegno della scuola nella lotta contro la violenza sulle donne, contro l’inquinamento, contro i ritardi burocratici che rallentano il progetto di adeguamento sismico della sede storica del liceo classico in Piazza XX.  In ultimo la pubblicazione dei prossimi eventi nel calendario scolastico come il Premio Ovidio a scuola e la XX edizione del Certamen ovidianum sulmonense sulla scia di quelli già organizzati e svolti con successo nel primo quadrimestre dove gli studenti del classico hanno partecipato attivamente come declamatori  della poesia ovidiana e come giornalisti e intervistatori di personalità del mondo accademico umanistico e scientifico.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0