Finanzieri in pensione a supporto della Corte d’Appello

SULMONA – Personale in pensione delle stazioni della guardia di finanza di Sulmona e Avezzano andranno a dare una mano alla Corte d’appello.

L’iniziativa mira, in particolare, a coadiuvare i servizi di cancelleria, segreteria e ragioneria della Corte d’Appello attraverso l’impiego di un’aliquota di finanzieri in congedo appartenenti alle Sezioni A.N.F.I. (Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia) di Sulmona e Avezzano. Ciò evidentemente migliorerà la risposta del Giudice di secondo grado alla domanda di giustizia, in termini di efficacia ed efficienza, con evidenti ricadute positive sul piano socio-economico sull’intera comunità.

Proprio in ragione di tali ultime finalità, la Corte d’Appello ha coinvolto nel progetto la “Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila” che, in ragione delle precipue finalità di promozione socio-economica del territorio, si è resa disponibile ad offrire al personale dell’A.N.F.I. designato un contributo minimo mensile a titolo di rimborso spese per l’attività prestata a favore dell’Ufficio giudiziario.

Il progetto potrebbe costituire un modello di collaborazione replicabile in altri contesti territoriali.

Share and Enjoy !

0Shares
0 0