Regionali, Di Maio sponsorizza la Marcozzi e apre al no alla Snam e al sì al tribunale [video]

SULMONA – Ascolatare le comunità locali sulla centrale e ripensare la geografia giudiziaria. In piena campagna elettorale il vice premier e ministro del Lavoro Luigi Di Maio oggi in città, accolto da numerosissimi simpatizzanti, per lanciare la candidatura di Sarà Marcozzi come presidente della Regione, non lesina annunci e promesse anche sui temi caldi del territorio, come Snam e tribunale.

“Nei prossimi mesi ascolterò le comunità sulla Snam – dice – E’ chiaro ed evidente che se ci sono dei rischi per l’incolumità di questo territorio io sono il primo a volerci veder chiaro e a non dare nulla per scontato”. Sul Tribunale il Vice Premier non si sbilancia molto ma conferma la volontà dell’esecutivo di rivedere la riforma della geografia giudiziaria. “La geografia giudiziaria portata avanti in questi anno non ha senso – ha detto – Un po’ la volta la rimetteremo a posto. Significa ridare tribunali a zone in questo paese in cui c’è bisogno di tribunali, di strutture della giustizia, per dare la possibilità di avere presidi di legalità di garanzia per il territorio”- ha aggiunto Di Maio per passare a parlare poi di reddito di cittadinanza, quota 100 e del centrodestra abruzzese che vede Lega e Forza Italia di nuovo insieme. “Ancora una volta abbiamo Berlusconi e la Lega Insieme: Non mi rassicurano per niente”, ha chiuso invitando a scegliere la Marcozzi. Con loro anche i senatori Gabriella Di Girolamo di Sulmona, Pierluigi Paragone, Primo Di Nicola.

 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0